Home >> Calciomercato >> Rudiger infortunato e la Roma fa cassa con Pjanic

Rudiger infortunato e la Roma fa cassa con Pjanic

pjanicRudiger ha subito un brutto infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio destro, qundi rimane fermo per sei mesi e fa svanire alla Roma la possibilità di incassare 20 milioni di euro con la cessione al Chelsea. La società che ha la necessità di far quadrare il rosso in  bilancio è a questo punto costretta alla cessione di altri giocatori.

E’ ormai cosa fatta la cessione di Pjanic alla Juventus per la prossima stagione. In questa settimana dovrebbe esserci lo scambio della documentazione necessaria alla cessione e una volta assolti gli adempimenti burocratici, sarà data la notizia ufficiale comunque non prima dell’inizio della settimana prossima.

La cessione è avvenuta con un accordo che si aggira intorno ai 30 milioni di euro, una cifra ineriore rispetto a quella della clausola rescissoria anche se da notizie indiscrete si dice che la cifra sarebbe stata determinata dal totale della clausola, meno il 18 che sarebbe il compenso per il calciatore.

Quindi, dopo la sua vacanza estiva in America, Pjanic tornerà in Italia per affrontare la sua avventura in maglia bianconera a Torino.

Probabile cessione del Ninja

A questo punto da indiscrezioni filtra la notizia che sia a rischio anche la permanenza di Nainggolan nella società giallo rossa, che potrebbe cederlo al Chelsea per un ammontare di circa 35 milioni di euro.

Lo stesso Radja ha dichiarato di essere a conoscenza dell’interesse di Conte ad averlo nella sua rosa, ma che anche altri allenatori sono interessati a lui, ma ancora il calciatore non si sbilancia troppo sulle sue future sorti.

About zaghor

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi