Home >> News >> Il ritorno di Strootman

Il ritorno di Strootman

strootmanIeri entra per la prima volta come titolare in campo fin dal primo minuto di gioco Kevin Strootman, dopo più di 15 mesi di assenza, ben 463 giorni senza giocare una partita. Il suo rientro è stato davvero importante sia per la squadra che per il giocatore, il quale ha giocato un buon match, nonostante le paure prima dell’entrata in campo dopo tanto tempo di assenza.

Prima della partita è stato intervistato da Roma Radio e qui ha dichiarato di avere un po’ di timore per il suo rientro in campo, e che la notte precedente non ha dormito bene, avendo saputo da parte del Mister, già dal giorno prima che avrebbe giocato come titolare. Ecco le sue parole: “E’ stato un giorno lungo, eravamo in albergo. Anche la notte prima non avevo dormito bene. Pensavo a tante cose, al ginocchio, alle gambe e alla partita visto che stavo fuori da molto tempo”.

Totti incredibile

Nel post-partita buone parole da parte di Strootman anche per il capitano Francesco Totti: “E’ incredibile, non ho parole. Nelle ultime partite è stato molto importante per noi. E’ il nostro capitano, se lui entra in campo crea una certa atmosfera. Quando entra adesso gli avversari hanno forse un po’ di paura, perché cambia la partita. Ma non solo lui, anche Dzeko ieri è entrato forte, anche lui ha fatto cambiare la partita. Ha fatto un grande assist. Sono grandi giocatori. E’ sempre un piacere giocare con il capitano.”

Ottimo rientro a pieno titolo per il centrocampista Kevin, che ringrazia tutti e dice di voler ringraziare non solo con le parole, ma con un ottimo rendimento sul campo da gioco.

About zaghor

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*