salahEd è finita 4 a 1 ieri sera all’OLlimpico la sfida contro il Palermo, vittoria questa chhe riporta la Roma al secondo posto all’inseguimento della capolista Juventus.

Belli i gol di Salah con assist di Dzeko, il quale segna anche lui un bellissimo gol oltre a El Shaarawy e Paredes entrambi in ottima forma, insomma una Roma che nonstante alcuni tentennamenti nel primo tempo ha dominato la partita.

Ancora però, secondo il tecnico Spalletti non si può parlare si Anti. Juve per diversi motivi, In primis, il Milan ha fermato l’incessante corsa della Juventus, dimostrandoci che non è imbattibile, quindi bisogna lavorare al meglio ed incessantemente per cercare di sottargli il primo posto, inoltre il tecnico ha davanti a sè una squadra non sempre ben lucida in quanto i giocatori non possono crescere tranquillamente, ma la squadra è sottoposta alla pressione di fare bene subito perchè non vince da molto.

C’è ancora da lavorare

E’ pur vero che la Roma ha battuto il Napoli e l’Inter, ma subisce ancora dei momenti di calo di tensione emotiva che ancora non si riescono a risolvere. Nel rpimo tempo della partita di ieri si vedeva infatti in campo una squadra poco tranquilla, sono stati fatti molti passaggi indioetro e mancava il fraseggio tra i giocatori. Insomma prima di potersi dichiarare l’Anti-Juve, nonstante la classifica parli di un -2 punti dal primo posto, bidogna ancora lavorare per rafforzar la squadra e preparala a questa difficile lotta.

About zaghor

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi